giovedì 11 ottobre 2007

Giallo! Ecco il pan di mais


L'esperimento odierno è tratto da una ricetta del Gambero Rosso di Annalisa Barbagli.
Mi ispirava perchè andava ad utilizzare la farina di mais che ha un colore ed una consistenza deliziosa all'occhio e porosa al tatto.
Mi piace perchè sembra quasi sabbia ed inoltre non l'avevo mai utilizzata.
Il risultato è interessante, simile ad un pan brioche se accostato con burro, marmellata o miele, simile ad un muffin di polentina da accompagnare con funghi, spezzatino di carne, salumi e formaggi morbidi.
Nella versione da me sperimentata ho preferito la cottura nei pirottini di alluminio così da averne delle monoporzioni, tuttavia si potrebbe anche sperimentare la versione plum cake così da poterlo tagliare a fettine.
Ingredienti
250 gr di farina di mais (macinata fine)
70 gr di farina bianca
3 vasetti di yogurt bianco intero
2 uova
2 cucchiai da tè di lievito in polvere per torte salate
1 cucchiaino da tè di zucchero
1/2 cucchiaino da tè di bicarbonato
sale
Burro e farina per gli stampiniCome fare
Setacciate le due farine, il lievito e il bicarbonato.
UNite lo yogurt, le ouva precedentemente sbattute, l'olio, il sale e lo zucchero e mescolate bene con un cucchiaio di legno.
Otterete un impasto piuttosto fluido.
Riscaldate il forno a 220° e imburrate e infarinate i pirottini o lo stampo da plum cake. Versate l'impasto preoccupandovi di riempire i pirottini per metà.
Il tempo di cottura varia a seconda della forma che utilizzerete per lo stampo.
Per il plum cake siamo intorno ai 40 minuti, per i pirottini sono sufficienti 30 minuti; in ogni caso prima di sfornare profate la cottura con il solito stuzzicadentiSe conservate in una scatola di latta o in bustine di plastica si mantengono morbidi per due o tre giorni.

Fatemi sapere!!!

8 commenti:

matte ha detto...

Bè bellissimo sito nn c è che dire..bellissime le foto..ma su qesti panetti di mais come ti ho già detto ho i miei dubbi..Quando me li dovrei mangiare???

Gnocchetto al pomodoro ha detto...

Questi caro Teo sono per un brunch domenicale direi!!!;))

edo ha detto...

non c'è che dire una poetessa dei fornelli!

max - la piccola casa ha detto...

Non conoscevo il tuo blog, è molto ben fatto complimenti, ti aggiungerò alla lista dei foodblog che leggo!

max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

bian ha detto...

..ma quanto sono bellini questi! Bravissimo gnocchetto!molto belle anche le foto... :-)

Elena ha detto...

Foto bellissime, terrò questa ricetta con le altre del pane al mais che sto recuperando.

Da pochi mesi vivo a Boston e ho scoperto questo pane tipico del sud degli USA, che viene fatto sia in padella che al forno, sia in forma intera che in forma di muffins.
Anche a me piace la sua consistenza sabbiosa e il suo colore così caldo ed intenso.

Mi piace cospargere il muffin di paprica dolce ed abbinarlo a delle zuppe.
Mediamente mangio la metà dei muffins mentre cucino il resto, chissà se mai mi passerà?

Complimenti per il tuo blog che scorpo tramite le cuoche dell'altro mondo.

comidademama

unika ha detto...

complimenti per il blog e la ricetta del picnic:-)
Annamaria

Ely ha detto...

bello l'effetto della farina di mais, dovrebbero andare bene anche ai celiaci vero? li farò per il mio cuginetto che lo è :-) e complimenti per tutte le ricette gustose del tuo blog
Ely