martedì 1 aprile 2008

Choux: il francese maccheronico, i falsi dolcetti della colazione e la troppa immaginazione di Gnocchetto..

Gnocchetto,
te l'ho sempre detto,
(rima baciata)
che le lingue vanno studiate, che bisogna avere un respiro internazionale ed imparare ad essere cittadini del mondo..
E non può accontentarti di sapere l'inglese! NO non puoi!!
Sopratutto se vuoi parlare di cucina, di cibo, di tradizioni gastronomiche,
come puoi non sapere cosa significa terroir, cru, haute cuisine o roux..
Se tu il francese avessi studiato,
la colazione non avresti sbagliato!! ;))
(rima baciata)
E' si..
e sopratutto non puoi continuare a scegliere le ricette in base alle immagini,
cioè Gnocchetto devi diventare grande!!
ahahahahaahaha
Almeno la faresti finita di inventare blande scuse e menzogne per proporre dei bignè con dolcetto adatto alla colazione, spacciandoli per "elementi essenziali in un'alimentazione equilibrata..."!!


La verità??
Volevo fare i miei soliti esperimenti per la colazione, per il progetto "non si acquistano più biscotti o ciambelle industriali, ma si preparano a casa con uova, latte e farina..", e..ho fallito..
Ho visto delle foto deliziose, che già dalla carte emanavano un profumino delizioso, ho letto choux..e ho detto va là sarà qualche francesismo per descrivere queste delizie monoporzione e senza farmi troppe domande, mi sono messe al lavoro.
Mi sono procurata 50 gr. acqua,50 gr. farina, 50 gr. burro e 2 uova intere.
Ho sciolto a fuoco basso il burro e l'acqua, ho aggiunto la farina,e amalgamato tutto con cura fino a che l'impasto è diventato denso ma morbido, diciamo come una palla.
Ho tolto il tutto dal fuoco, unito le uova precedentemente sbattute amalgamando bene il tutto.
Ho steso un foglio di carta forno, formato con un cucchiaino delle palline posizionandole a debita distanza perchè ingrosseranno con la cottura.
Ho cotto il tutto a calore moderato 160/170° finchè diventano dorate (circa 15 minuti).

Concluso il tutto ho assagiato il risultato, anzi l'ho fatto assaggiare.."ma Frà?! Questo è un bignè!"...

OK va bene, non posso proporvi un dolcetto da colazione, ma magari questa ricettina potrebbe esservi utile QUANDO E SOLO QUANDO DECIDETE DI PREPARARE DEI BIGNE'!!!

11 commenti:

Alex e Mari ha detto...

:-)))))) Che carino questo post! Sono l'unica a vedere il tuo template tutto sballato? Ciao, Alex

Marika ha detto...

Anche io mi sono decisa di non acquistare più schifezzuole varie da supermercato ma devo dire che non mi è mai capitato di preparare dei bigné a colazione ... in compenso dei biscotti immondi si, così imparo a convertire le unità di misura e a non pensare che le "cups" siano davvero delle tazze. Come vedi, ad ognuno il suo! Fortuna che si può rimediare ...
Marika

Ciboulette ha detto...

ma scusa, io con una bella cremina chantlly dentro eccome se li mangerei per colazione!!!! :)))

Magnolia Wedding Planner ha detto...

ahahh almeno tu ci provi con altre lingue, io mi arrendo subito quando non vedo italiano o inglese. Magari qualcosina di spagnolo, ma proprio pochino.
Behh..però non avevo la ricetta dei bignè quindi...grazie!
p.s.anche io sono del partito "basta merendine confezionate" però...che fatica!!
Brava!
Silvia

Lo ha detto...

uhhhhhhhhhh io poi i bignè me li mangerei a colazione e anche tutto il mio pollaio piuttosto che le merendine plasticose...si si si ...poi fatti così pensando allz colazione mi sembra che ce la posso fare pure io!!!

Sere ha detto...

ahahahahaha...però diciamolo... sono carinissimi!!! ^_^
Grazie per la ricetta dei bignè!

uvaromatica ha detto...

caspiterina.....e io che credevo che i bignè fossero troppo difficili da fare. Forse posso provarci anch'io!! grazie, sei sempre simpaticissima :-)

Ely ha detto...

non li ho mai fatti ma voglio proprio provarci!!! e anche io appoggio la campagna no ai cibi spazzatura :-)

adina ha detto...

e già! io tengo sempre sotto mano un dizionario che non si sa mai. ormai conosco più pesci in francese che in italiano! :-)) tutto fa brodo gnocchetto!

Moscerino ha detto...

eh eheheheh! mi hai fatto morire dalle risate! anche io con il francese ho gravi problemi! comunque,complimenti anche per l'articolo nel giornale...che bello!
P.S. non riesco più a visualizzare l'header del tuo blog...è un mio problema? vedo solo codice html...

sciopina ha detto...

mi hai fatto morire dal ridere...
ma ho la tua ricetta per i bigne...
a presto
sciopina